Pici all’aglione

Ingredienti per 4 persone

380 gr di pici toscani
6 spicchi di aglio
1 peperoncino fresco
700 gr di pomodori ramati
olio extravergine d’oliva q.b.
1 cucchiaio di vino bianco
sale q.b.

Preparazione

Per questa ricetta occorrerebbe un tipo particolare di aglio che si trova nel territorio di Arezzo. Se non ne disponete, aggiungete all’aglio un cipollotto fresco. Lavate i pomodori e sbollentateli in acqua bollente per circa un minuto. A questo punto pelateli, privateli dei semi e tagliateli a pezzettini. Tagliate l’aglio a fettine e poi schiacciatele con un coltello a lama spessa, oppure utilizzate direttamente l’apposito schiaccia-aglio. Tritate l’eventuale cipollotto. Ponete aglio ed eventuale cipollotto in una padella insieme a olio e peperoncino finemente tritato (senza i semi). Fate rosolare dolcemente, senza lasciare friggere l’olio e scurire l’aglio, versando il vino bianco. Dopo sette-otto minuti aggiungete i pomodori. Aggiustate di sale. Proseguite la cottura per
un’altra ventina di minuti, n quando il pomodoro si sarà disfatto. Nel frattempo, portate a bollore l’acqua per la pasta e fate cuocere i pici per il tempo indicato sulla confezione, in genere quasi venti minuti. Scolate e terminate la cottura nella salsa di pomodoro, Servite il piatto ben caldo.