Fregola con le vongole

Ingredienti per 4 persone

250 gr di fregola sarda
1 kg di vongole
150 gr di pomodori pelati a pezzetti
1⁄2 bicchiere di vino bianco
2 spicchi di aglio
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
olio extravergine d’oliva q.b.
sale e pepe q.b.

Preparazione

Dopo aver lasciato in ammollo per almeno due ore le vongole in acqua salata (così rilasceranno la sabbia), sciacquatele e tenetele da parte. Eliminate eventuali vongole rotte o aperte, in alternativa acquistatele già sgusciate. In una casseruola scaldate un po’ di olio e uno spicchio di aglio, versatevi poi i molluschi e sfumate con il vino bianco a fuoco vivo. Lasciateli cuocere con il coperchio per pochi minuti finché si saranno aperti, agitando ogni tanto il tegame. Scartate l’aglio, scolatele e filtrate il sugo in un colino a maglie strette. Tenete qualche vongola intera per la decorazione, le altre sgusciatele. A questo punto scaldate un’altra casseruola, versate l’olio e l’altro spicchio d’aglio, che rimuoverete appena il fondo di cottura sarà caldo. Versate i pomodori
a pezzetti e lasciate insaporire. Dopo pochi minuti, unite la fregola e bagnate di tanto in tanto con il liquido di cottura delle vongole, come per cuocere un risotto. Proseguite la cottura per il tempo indicato sulla confezione, in genere 20 minuti. Se doveste terminare il liquido, bagnate con dell’acqua calda o con del brodo vegetale o di pesce.
A fine cottura, unite le vongole e a fuoco spento il prezzemolo. Aggiustate di pepe e servite su un letto di pane carasau.