Baccalà fritto in pastella

Ingredienti per 4 persone

400 gr di baccalà ammollato 200 gr di farina 00
acqua q.b.
Olio di arachide q.b.
Sale q.b.

Preparazione

In una ciotola versate la farina e poi, mescolando con una frusta o anche una forchetta, aggiungete acqua fino a ottenere una pastella abbastanza consistente da aderire ai pezzi di pesce. Controllate che non vi siano grumi, eventualmente eliminateli in pochi secondi con il mixer a immersione e lasciate la pastella in frigo per almeno due ore.

In padella portate l’olio alla temperatura massima prima che raggiunga il punto di fumo, diciamo tra i 165° e i 185°. Immergete i pezzi baccalà nella pastella in modo che ne vengano completamente ricoperti e lasciateli friggere finché la pastella non risulterà dorata e croccante. Pochi pezzi alla volta, per non fare abbassare bruscamente la temperatura dell’olio in padella. Salate i fritti e serviteli caldissimi.